MINORI: AL VIA AZIONE SINERGICA IMMEDIATA DIPARTIMENTO FAMIGLIA-CARABINIERI PER RAFFORZARE TUTELA INFANZIA E ADOLESCENZA

30 luglio 2019

Scambio di informazioni in ragione delle rispettive competenze concernenti le attività connesse con la tutela dei diritti della famiglia. Organizzazione di attività formative reciproche nelle materie di interesse comune, anche attraverso la pianificazione di seminari e scambio di dati. E' quanto prevede l'accordo - immediatamente operativo - firmato oggi presso il Comando Generale dei Carabinieri tra l'Arma e il Dipartimento per le Politiche della Famiglia della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

"Dopo la firma del protocollo interministeriale, giunge questo accordo che formalizza la collaborazione sul territorio, attiva già da oggi, tra l’Arma dei Carabinieri e il Dipartimento delle Politiche per la Famiglia". Così il Ministro per le Disabilità e la Famiglia, Alessandra Locatelli, presente alla firma dell’atto che formalizza la collaborazione tra il Comandante Generale dell'Arma, Giovanni Nistri, e il Capo del Dipartimento delle Politiche Familiari, Ermenegilda Siniscalchi. "Affidiamo all’esperienza e alle competenze di personale altamente specializzato il compito di esaminare i singoli casi già segnalati e futuri, dando nuovo impulso alle attività di prevenzione e controllo". “I gravissimi fatti di cronaca - ha concluso il Ministro Locatelli - ci impongono, oltre gli interventi urgenti e immediati per evitare errori e speculazioni, una riflessione seria e ampia sul tema degli affidi e delle procedure, che deve vederci,  del rispetto della carta di Noto, garantire sempre la sicurezza e il benessere dei bambini”.

Vai alla foto gallery

Torna all'inizio del contenuto